sbirrifilm

Langé, viteinpolvere e Diabolik: l’antidroga raccontata ai ragazzi.

Esiste un’età minima per parlare ai ragazzi di droga? O corriamo il pericolo di trasmettergli una voglia che da soli non avrebbero? “Viteinpolvere” risponde.
Molto spesso si sente rispondere dal corpo docente o dagli altri genitori che … forse non è il caso, perchè i ragazzi ora non ne sanno niente e potremmo essere proprio noi i primi a suscitare in loro la curiosità.

Vite-Diabolik a Brescia in omaggio a Carlo Verdone per 40 anni di carriera pulita.

“Viteinpolvere” nasce come progetto multimediale per dare visibilità al messaggio di Angelo Langè “la droga ti fotte”, frutto di 30 anni di esperienza antidroga nelle strade di Milano.
Nel 2016, schiera al suo fianco il prestigioso fumetto italiano Diabolik. L’albetto diventa quidi il biglietto da visita del progetto presso enti e associazioni in cerca di un soggetto valido per proporre un programma di prevenzione.
Verdone è il primo vip ritenuto degno – a mio insindacabile giudizio – di ricevere in omaggio Vite-Diabolik: nella maratona bresciana ha svelato tutto stesso raccontando il suo stile di vita pulito e onesto, anche in momenti potenzialmente pericolosi, quelli in cui la debolezza può costringere i più deboli a ricorrere a palliativi temporanei.