Cerreto Angelo e Giorgia

Da Cerreto d’Esi un doppio “no alla droga” con Angelo Langé e Giorgia Benusiglio

Due esperienze a confronto, due libri, due racconti: lo sbirro graffitaro che da trent’anni pattuglia le strade di Milano e la ragazza sopravvissuta ad un trapianto di fegato insieme per parlare apertamente di droga, svelando cose che non tutti sanno e che alcuni vorrebbero non sapere.

La droga non è mai una questione personale, perchè una sostanza che ti porta a mentire, a rubare, a nascondere te stesso agli altri e al mondo, finisce inevitabilmente per coinvolgere la tua famiglia e la comunità in cui vivi. Così è successo il 4 maggio 2008 quando due ragazzi furono ritrovati senza vita in una cascina di Cerreto d’Esi, un paesino di 4000 anime nell’entroterra marchigiano a pochi chilometri da Fabriano (Ancona).

no droga cerreto

Cerreto d’Esi dice no alla droga.

Così se n’è andato Danilo Galdelli, che il padre Alvaro non ha voluto dimenticare creando un’associazione che da quella data prende il nome e ogni anno la ricorda lanciando il suo  “no alla droga” insieme a nuovi alleati,  un punto di riferimento per la prevenzione con iniziative di alto livello educativo, in collaborazione con scuole ed esperti dell’età della crescita.

Il 2016 ha visto tra gli ospiti Gianpietro Ghidini, padre di Emanuele, vittima della droga nel 2013 a 16 anni e domani vedrà insieme Giorgia Benusiglio, sopravvissuta ad un trapianto di fegato nel 1999 e Angelo Langé, poliziotto antidroga che da oltre 30 anni controlla le strade di Milano. Due vite molto diverse, ma unite nel servizio ai giovani nelle scuole e nelle associazioni, perseguendo lo stesso obiettivo di sensibilizzare ai rischi cui ci si espone “giocando” con questo pericoloso passatempo.

 

viteinpolvere libro

#viteinpolvere di Angelo Langé

Giorgia parlerà della sua vita raccontata nel libro

Libro di Giorgia

“Vuoi trasgredire? Non farti”

 

e Angelo dei piccoli episodi quotidiani di “Vite in polvere, la droga ti fotte. Cronache quotidiane di uno sbirro antidroga in prima linea sulle strade di Milano” (scoprilo in questa intervista ).

 

 

Inizio serata alle 18.30 con la messa per Danilo e un piccolo rinfresco; la conferenza inizierà alle 21. Il giorno dopo appuntamento con le scuole “Vito Volterra” di Fabriano e le medie di Cerreto d’Esi.

Continua a seguire le attività di Angelo sulla pagina facebook Vite in polvere.